martedì, giugno 07, 2011

Verdoski


Ancora una volta mi imbatto in manifestazioni orgiastiche dei verdoschi che vedono in questa PALLA alta ben 11 metri 8 metri di diametro

"L’energia del Diamante servirà a alimentare le colonnine di ricarica per biciclette elettriche e auto elettriche dei servizi di bike sharing e car sharing."..."È in grado di produrre energia per 24 ore grazie a un sistema di accumulo per un totale di circa 11 kWh, il consumo medio di un condominio di 5-6 piani. È la dimostrazione che si può lavorare anche in un tessuto urbano articolato come quello di Roma"

Alloooora prima di tutto prendiamo l'ideatore e gli rovesciamo un secchio di sterco in testa: La forma e' sbagliata: solo un idiota metterebbe pannelli su di una superficie curva che si mettono in ombra da soli.
Poi la banale sfera geodetica, i verdosky la chiamano DIAMANTE per fare i fighi. ci stanno prendendo in giro con l'effetto didascalia.

Vediamo quanto "pompa" la cosa in questione.
Abbiamo un'area di 4*4*3.14=50m^2 che come vedete dalla quantita' di spazio trasparente e tralicci sporgenti va ridotta di un 40% andando quindi ad avere 30m^2 in grado di generare 180*30=5400KWh annui.
A questi si deve detrarre il costo dell'elettronica (4400KWh)
Scopo della struttura e' erogare anche di sera, le ore di sole sono meno della meta' quindi 2000KWh saranno immagazzinati nelle batterie cosa che li dimezzera'. Immagino per favorire la palla che il consumo sia prevalentemente durante le ore diurne.

La palla eroghera' in un anno 3400Kwh e STANDO AI VERDOSKY alimentare ( okkio al sistema di misura VIS: caniorari e Kilovecchietti) 24 case VIS (6 piani per 4 appartamenti).
Ora non so se voi vivete in qualche posto sperduto, in indocina o nei caraibi, ma 3400/24 sono 321KWh. Se per un mese accendete il caldobagno 1 ora la mattina sono 120KWh.
Al massimo puo' rifornire UN vano una persona.

Ma i verdoskoni non basta sparare numeri a manella parlano di ricaricarci delle auto elettriche!
Bene la scolleghiamo dalla casa dove ha fallito MISERAMENTE il compito pattuito
Compriamo la leggerissima e piccolissima TESLA che e' affamata di circa 56 kWh e la ricarichiamo usando 90KWh (il rendimento delle batterie non e il 100% come il CB) e l'enorme, come un condominio, PALLA chiamata diamante anche se e' una banale sfera geodetica esce con la scritta:
Guarda pezzo di salame che 7 giorni fa hai gia' caricato l'auto, non puoi pretendere di caricarla tutte le settimane!

L'ultima noticella riguarda le batterie, molto inquinanti, da buttare dopo un anno di funzionamento.... Spiegatemi il concetto di energia pulita, io non capiscosky.


Parafrasando:
È la dimostrazione che come buffoni si può lavorare anche in un tessuto urbano articolato come quello di Roma senza che a nessuno venga in mente di lanciarci pomodori.

1 commento:

_Jack_ ha detto...

Se non altro, sia noi che i verdoski, siamo d'accordo che sia una palla.
:D