venerdì, aprile 25, 2008

Forno a micro-OnDe




La strana storia del forno a microonde.
Pare che la gente non interessi la tecnologia se non è condita da qualcosa di arcano mai visto prima e soprattutto misterioso e che faccia male.
Se riteniamo giusto non interessarci minimamente alla tecnica, cosa molto lecita, non dobbiamo poi sperare di capire qualcosa leggendo il primo articolo che ci capita sotto tiro nella nostra vita scritto magari da un ignorante peggio di noi.

Invece capita spesso e volentieri proprio questa cosa è una delle fonti delle leggende metropolitane che in casi come questo rischiano di divenire psicosi di massa.

Più di una volta ho assistito in negozio a frasi sconnessse rivolte al forno a microonde poiché cancerogeno in quanto radioattivo.

Già lo scambiare le radiazioni ionizzanti con un campo elettromagnetico dovrebbe far scoppiare di ridere gli astanti.

Invece NO, spesso c'è un passa parola, un'auto cospirazione, con risultati scioccanti.

Addirittura alcune persone scrivono su Internet, nero su bianco, la scopiazzatura di qualcosa che hanno letto da un'altra parte, DA UNA SOLA altra parte, o che egli ha confidato un amico.

Se andiamo a cercare su Google la seguente frase "Dottor Hertel" dovremmo convincerci che un esimio dottore ha passato tutta la sua esistenza per fare un unico esperimento che riguardi i il forno a microonde.
Con ben 588 risultati, per quanto riguarda la lingua italiana, il dottore in questione compare in uno sproloquio che dice un sacco di stupidate.

Nessuno di questi testi riporta un link, qualcuno mi farà notare che non lo faccio anch'io, ma io non intendo fare dell'informazione a pagamento, imporre un punto di vista o peggio DARE UN'ALLARME DI GRANDE PERICOLO DELLA SALUTE, voglio solo solleticare ad andare in biblioteca e aprire un libro qualsiasi di fisica o divertire con gli indovinelli.

Comunque per farla breve, il forno a microonde non è altro che un'antenna radar posta all'interno di una scatola ermetica per le radio onde stesse. Le radio onde con la loro natura oscillatoria trasmettono energia a ciò che si trova all'interno riscaldando.
Il tipo di cottura che si ottiene è simile alla lessatura, ma non dovendo riscaldare altro che il cibo si ottengono due vantaggi: minore è l'energia necessaria, alias velocità ed economia. Per via del minore lavaggio per la mancanza del liquido ci sono piu sapori e maggior contenuto di vitamine e nutritivi anche per le minori temperature raggiunte.
La temperatura necessaria per la cottura e' quindi molto bassa non bastante per far lievitare le Torte o essere utilizzata come germicida.
Quindi nel forno a microonde niente pan di Spagna e pollo infetto.


Cosa faccia di mestiere questo dottore, forse il benzinaio, non è dato sapere ma vediamo cosa ci raccontano tutte queste pagine.

http://www.ilnuovomondo.it/artmicroonde.htm
http://www.disinformazione.it/forno_microonde.htm
http://www.laleva.cc/ambiente/microonde.html
http://www.dottorperuginibilli.it/index.php?option=com_content&task=view&id=70&Itemid=125
e altre 580

I possibili danni delle microonde sul sistemi biologici sono conosciuti sin dalla loro prima applicazione nel radar, durante la seconda guerra mondiale: chi lavorava con questi apparecchi era infatti più soggetto allo sviluppo di leucemie..


Forse a questi signori non è stato detto che non si infila la testa dentro un microonde acceso e sabotato per poter funzionare comunque in quella condizione. Dei geni!



la struttura molecolare dei nutrienti veniva deformata a tal punto da distruggere le pareti cellulari


Hei! Ma mi sembra che si chiami cottura!
La trasformazione dello Stato di col allo stato di sol e' anch'esso un problema??


e gli aspetti più controversi che sono stati evidenziati riguardano:
- l'emissione di microonde dagli apparecchi;


Hai forse comprato un forno cinese caduto da un camion con la cascassa deformata e lo sportello che non si chiude bene?
Hai risparmiato?
forse sei un genio!


la migrazione di sostanze tossiche contenute negli involucri all'interno dei cibi

Forse se la bistecca non si toglie dal polistirolo prima di metterla nella pentola, qualsiasi tipo di cottura tu intenda fare è un GROSSO problema. decisamente dei geni a cuocere la bistecca ancora nella busta di plastica!


un'alterazione cancerosa del sangue in seguito al consumo di questi alimenti.


Il dottore ha scoperto questo in pochi giorni su un campione di otto persone: complimenti! Sarebbe in grado nell'arco di due anni di trovare la la cura al cancro.
A proposito: naturale conseguenza della "scoperta" e' scoprire che chiunque abbia mangiato roba dal microonde DEVE morire fra i 2 e i 15 anni: possiede alterazioni cancerose.
Forse no, forse gli tocca vivere: forse e' il dottore che delirava per un cancro al cervello.

Le microonde generate tecnologicamente sono in contraddizione con la natura e quindi tossiche


Aspetta, aspetta, vuoi dire che i satelliti che ci sono in orbita intenti alla scansione di microonde naturali... non esistono? sono un complotto anche quelli? I dati orbitali di quei satelliti e gli astronomi dilettanti che cercano di seguirli fanno tutti parte del complotto? i dati sull'espansione dell'universo ottenuti attraverso le microonde di fondo emesse da una quantità enorme di oggetti, i radio telescopi servono solo per captare le onde emesse da eventuali ET? forse qui abbiamo visto la serie completa di X-FILE credendolo prodotto da Piero Angela?


P. Czerski e W. M. Leach (Usa) dimostrano che le microonde causano tumori negli animati. (1)


Questi signori hanno appena scoperto che infilare un ago rovente causando lacerazioni in un essere vivente può causare tumori, soprattutto se continui a lasciare la testa dentro il microonde acceso.
dove si trova la novita'?


Uno studio tedesco dimostra danni irreversibili all'occhio nel caso di una esposizione prolungata (3)


Lo stesso spillone infilato nell'occhio fa male. Dove si trova la novita'?



Fìne anni '80. Uno studio della American National Council for radiation protection evidenzia che i figli di donne che usano forni a microonde hanno una maggiore probabilità di malformazioni.

Non esiste l'associazione che si chiama American National Council for radiation protection, non ha un sito Internet e non ha un indirizzo, stando all'elenco telefonico on-line



All'Università di Leeds, si evidenzia che la cottura nei forni a microonde non è igienicamente sicura

Ma va', ma forse non c'era bisogno di un Università, bastava leggere il manuale istruzione corredato con qualsiasi forno a microonde serio dal quale si vince che non è il caso di utilizzare questo strumento di cottura rapida per cercare di sterilizzare le cose. Nel mondo civile quando sospettate che una bistecca sia andata male la buttate, nel terzo mondo non hanno forno a microonde e fanno una bella bollitura speziata lunga ore e magari stanno male comunque.


Uno studio condotto dal pediatra John A. Kerner dell'Università di Stanford in California, evidenzia che il riscaldamento del latte materno a microonde a più di 72 °C causa una sensibile diminuzione di tutti i fattori antiinfettivi testati (7)

Al di là della scientificità dell'espressione semplificata "più di 72 °C " si è sempre dibattuto sul fatto che il latte bollito era una povera cosa rispetto al latte crudo tanto da farsi di inventare un modo di trattare il latte con sbalzi termici veloci per evitare di cuocerlo. UHT, vi dice nulla?




...alla quantità di radiazioni cui sono sottoposti i cibi

anche questo scambia la radiazione luminosa che gli permette di leggersi un libro con la radiazione dalla faccia della terra che cosa molto più pericolosa.



Forno a microonde al bando in Russia


In Russia erano al bando anche le calcolatrici scientifiche ed i computers poiché avrebbero potuto dare del potere alle persone tale da poter sovvertire l'ordine precostituito. Il magnetron può servire a molte cose oltre che per cuocere una bistecca e non tutte erano gradite agli oligarchi.



ll Dr Lita Lee delle Hawaii...

NON ESISTE SE NON NELL'ARTICOLO!
almeno stando a San G.


L'indirizzo citato: "What Doctors Don't Tell You" (Vol. no, No. 12),
Satellite House, 2 Salisbury Road, London SW19 4EZ


http://maps.google.com/maps?num=100&hl=it&safe=off&client=firefox-a&lr=lang_it&q=2+Salisbury+Rd,+Londra+SW19,+UK&ie=UTF8&ll=51.417785,-0.213238&spn=0.000263,0.000574&t=h&z=21

è non solo della fantomatica rivista che avrebbe pubblicato l'articolo citato ma in che di una seconda casa editrice, di un movimento sulla salute, di Uno studio fotografico e sinceramente mi sembra un po'troppo vista dall'alto come mostra San Google.
Ace Photo Agency Satellite House 2 Salisbury Road Wimbledon London SW19 4EZ
Zed Books, Londra Satellite House, 2 Salisbury Road, London SW19 4EZ
Conatus Plc. 2 Salisbury Road London SW19 4EZ
the Health Freedom Movement’s 2 Salisbury Road, London, SW19 4EZ
e di altre entita'
forse la famigerata rivista consiste esclusivamente in una fanzine pubblicata via Internet da una ragazzina di 16 anni che cerca di sbarcare il lunario con un po' di pubblicità, sua madre possiede l'agenzia fotografica e suo fratello, infervorato anch'esso la seconda rivista eccetera eccetera.

Ed infine rombo di tuono

il forno emette una potenza di 1000 watt o ancora di più.


WoW! Visto che la media dei forni a microonde consuma all'incirca 800 W è quanto meno improbabile che riescano a produrre più di quanto consumano, se così fosse avremmo risolto i problemi energetici dell'universo.


Ci sarebbero anche altre frasi da segare allegramente, ma non rientrando in quella che dovrebbe essere la normale cultura scientifica bisognerebbe entrare nello specifico, far fatica cosa che non mi è simpatica.
Continuo a chiedermi come alcune cose riescano ad avere un seguito, è bastante un vocabolario per svergognare metà delle cose di cui parlano. Se poi uno possiede la Van Nostrand's (se a qualcuno avanza io sono qui) dovrebbe poter controllare ragionevolmente le voci in questione. Forse e' piu' bello considerare attendibile il programma "mi manda incazzatello" o l' amico prestinaio di un ricercatore VERO che e' senza veline, sceneggiatori luci e racconta cose semplici come e' semplice la fisica ottocentesca.

5 commenti:

Anonimo ha detto...

Questi Nostradamus moderni dovrebbero allora preoccuparsi anche per gli altri apparecchi che emettono microonde alla stessa frequenza del forno (circa 2.4 GHz) e che non sono schermati: schede e access point Wi-Fi e (ora) anche Wi-Max, dispositivi Bluetooth, cordless analogici (non i Dect, che operano a 1.8 GHz), telecomandi dei cancelli e delle automobili e le "mitiche" antenne-repeater A/V. Dico mitiche, ma famigerate suona meglio, perche' molto [troppo] spesso sono proprio le apparentemente innocue antennine della TV ad irradiare un sacco di interferenze, in barba alle dichiarazioni di omologazione sul fondo degli apparecchi (Capitan Ventosa docet).

Comunque non uso il forno a microonde perche' e' incompatibile con la mia alimentazione: e' impossibile cuocere al dente la pasta o "scottare" al sangue una bistecca, cosi' come posso dire addio ai minestroni, zuppe, risotti, verdure in umido ecc. No grazie, i piatti pronti li lascio volentieri a chi riesce a digerirli ;-)

elf

Paolo ha detto...

Lettura molto interessante davvero, temo purtroppo che presto qualche demente mio collega mi inoltrerà il messaggio originale per mezzo catena di sant'antonio... dopotutto mi è appena arrivata quella del "cane torturato dall'artista" e "salvate tizia che ha bisogno di una trasfusione". Alla prima ho risposto, alla seconda no.

Paolo ha detto...

Ovviamente dicendo "risposto" intendevo "risposto segnalando la pagina corrispondente del servizio antibufala" :D

Anonimo ha detto...

Mi spiace per gli anti-cospirazionisti....ma il forno a microonde fa male.
Leggetevi questo

http://www.coscienzeinrete.net/benessere/item/366-il-microonde-uccide-l-acqua-e-che-altro

Per favore, fate l'esperimento. E' semplicissimo: acqua nel microonde e poi innaffiare la piantina.
E poi ne possiamo riparlare....
La verità è che noi umani crediamo di sapere tutto...e invece sappiamo pochissimo.Con gli esperimenti possiamo per lo meno descrivere bene il fenomeno...anche se di questo passo non sapremo mai spiegarlo.

blu-flame ha detto...

progetto scientifico eseguito da una ragazza in una scuola media?
Ma tu lo sai vero che possono esserci 200 motivi perche' succeda senza andare nei "supecataboliti protonico-radianti turbomichini"

La piu' semplice: l'acqua bollita era precipitata l'altra no.

Se sei convito di cio' ( e che un esperimento su quella scala e quelle modalita' sia in qualche maniera scientifico) e' meglio che tu non esca di casa: pensa solo ai danni che potresti fare!


Oltretutto bollire l'acqua con il microonde e' moooooolto stupido poiche' puo' letteralmente ESPLODERE anche dopo essere estratta dal forno.
E non per quali magie "superradianti steroideo-psicotrope" ma perche' la fisica del passaggio di stato noto anche alle elementari lo prevede.