martedì, novembre 20, 2018

come volevasi...

Come volevasi dimostrare
un rant veloce

a meno di 30 giorni lavorativi  dalla fattura elettronica (le ferie...) arriva prima un'ennesima variazione via "circolare" con felicita' di tutti. 
Manco ho guardato cosa fosse, magari e' una virgola, ma e' lampante  che non siamo pronti.
Aggiornamenti soft e incazzature delle aziende. Per molti la fine d'anno e' la parte piu' incasinata dell'anno e bisogna stare a dietro anche alle follie dell'imperatore.






Rendiamoci conto di cosa vuol dire obbligare qualcuno a fare qualcosa che non e' chiaro cosa sia.
"Vorrei qualcosa di buono Ambrogio...", li era piu' chiaro che fosse sesso.
Le variazioni avrebbero dovuto fermarsi 12 mesi fa e le circolari neppure esistere.

Poi, come vado dicendo da circa 6 mesi ci si accorge venerdi', non 3 anni fa,  che forse sparare ovunque quei dati (fetente pec compresa) forse forse non e' una bella cosa.

Voglio dire, ci stanno lavorando da 5 anni, lo scoprono adesso?
Stiamo scherzando?
Hanno fatto tutto l'iter senza neppure chiedere al garante della privacy se era corretto?
cool!
Perche, non essendo interpellato, sta dicendo che DA FUORI, non e' corretto. Chissa' cosa succede all'interno della SOGEI (Societa' Occultamento Gremlins ed Extaterresti Inimmaginabili) come utenti di poco conto che possono leggere tutto e tutte le directory (cosi' e' piu' facile, no?) e storage alla buona.

Io, signor nessuno, ho visto il problema 10 minuti dopo aver visto come funziona lo scambio.
I signori legislatori altissimi, i mostri della sogei, i pazzi con il mitragliatore sparacircolari non si sono accorti?
Interessante.
Se io fossi un governo europeo come la francia cercherei di corrompere un funzionario di sogei e farmi dare una SD con sopra l'intero anno italiano da girare alle mie aziende di stato.
Ma sai che danni potrei fare?
Prova ad immaginare di sapere l'acciaio (o i pneumatici pirelli) a cosa lo vendi alla FCA o quanto costa qualsiasi altra fornitura. Giro le fatture alla michelin e ti voglio vedere se esiste ancora competizione.

 

Prevedo grandi casini, magari non a livello della maledetta pec, ma dei casini grossi verranno fuori.
 

Dopotutto a fare le cose col culo non e' che produci maionese ma cacca: siamo un paese di selfisti
Licenzieranno qualche migliaio di persone, e via cosi', come al solito si urlera' che i centri per l'impiego troveranno posti di lavoro nelle aziende che non esiston piu'.


Smettere con la pec e fermarsi con la fattura elettronica prima di dover fare numeri circensi?
Facciamo cosi':
La fermiamo, ci diamo un 12 mesi per rifarla, chiamiamo informatici seri, la BLOCCHIAMO e se pensiamo di fare modifiche la spostiamo in avanti di altri mesi.

Non e' ipotizzabile che ci siano modifiche sotto i 6 mesi dall'adozione: le aziende devono avere il tempo di organizzarsi.

Non e' possibile che chi legifera su una cosa tanto tecnica sia un latinista o un ragioniere del put.

Altrimenti torniamo alla raccomandata e alla fattura cartacea, per il momento migliori per tutti.
 

5 commenti:

Danilo Giorgi ha detto...

Veramente la fatturazione elettronica e' in giro gia' da qualche anno.
Quindi se ne sono accorti DOPO, non 30gg prima (che e' ancora peggio).

Depressix ha detto...

Non essere troppo pessimista: non è la prima "informatizzazione" forzata in qualche azienda (forzata dallo stato o dai manager), che crea problemi. Dopo i primi mesi di consulenza si risolve quasi tutto (e credo nessuno sia fallito per non essere riuscito ad informatizzare una procedura aziendale).

Certo, chi subirà dei danni non potrà chiedere il rimborso allo stato, ma è così anche con le procedure attuali.

Camicius ha detto...

Se io fossi un governo europeo come la francia cercherei di corrompere un funzionario di sogei e farmi dare una SD con sopra l'intero anno italiano da girare alle mie aziende di stato.
Non serve.
Vai da 4-5 player (vuoi i nomi? Zucchetti, Teamsystem, Aruba, Danea) e hai i dati del 70-80% delle imprese italiane. Restano fuori le mignon (la classica parrucchiera che riceve 12 fatture all'anno e non ne emette neanche una) e chi si è fatto una piattaforma per i fatti suoi, ma sono sicuro siano pochi giganti e qualche cane sciolto.

Appena ho dei dati sensati posso dargli una occhiata, ma basta guardare il codice destinatario (spesso chiamato codice univoco. Univoco di sto cazzo, visto che è condiviso da tutte le partite iva che stanno sulla piattaforma).

Stefano ha detto...

@Camicius
"Non serve.
Vai da 4-5 player (vuoi i nomi? Zucchetti, Teamsystem, Aruba, Danea) e hai i dati del 70-80% delle imprese italiane."
Per le PMI. Quelle grosse vanno di SAP. E comunque e' molto piu' facile corrompere un grigio funzionario statale o parastatale, illicenziabile anche se entrasse con un M134 e facesse una strage durante il CdA, che un responsabile CED di una azienda di consulenza fiscale che per un episodio del genere sarebbe fisicamente eliminato con maledizione voodoo sulle 4 generazioni successive e farebbe chiudere l'azienda mettendo a casa centinaia di persone.

Depressix ha detto...

> Quelle grosse vanno di SAP. E comunque e' molto piu' facile corrompere un grigio
> funzionario statale o parastatale
Infatti, persino FS usa R/4 (Alitalia non so, ma potrebbe usarlo pure lei).