venerdì, settembre 04, 2015

nutella, chi?



non tutti pensano che l'originale sia la nutella...
Sicuramente non e' la piu' buona, a me ha sempre lasciato la bocca lappata l'imitazione del cioccolato: provata quella della lindt o simili con vero cioccolato?

3 commenti:

Stefano ha detto...

No, la lindt non mi fa impazzire, gusto troppo deciso, tra l'altro anche lei ha i famigerati "oli vegetali" di non ben precisata provenienza e come primo ingrediente ha lo zucchero.
Prova la crema alla nocciola Novi, SENZA OLIO DI PALMA e altri oliacci vegetali, ma con il 45% (leggasi quarantacinquepercento...) di nocciole...
ATTENZIONE: crea dipendenza... ;-)
Anche la Venchi e' eccellente, gusto anche quello un po' troppo deciso per una spalmabile (questione di gusti: le tavolette invece le preferisco amarissime all'85% o 95%...)

Queste le innumerevoli alternative (ho visto che ora anche Lindt ne ha una versione analoga alla Venchi o alla Novi: quella che ho provato era invece molto simile alla nutella(R)):
http://www.ilfattoalimentare.it/nutella-palma.html

La Nutella(R) e' inimitabile perche' nessuno riesce a fare una schifez...ehm, un prodotto simile (che di per se' sarebbe facilissimo) ad un prezzo minore.
Inutile fare una imitazione di un prodotto di bassa qualita' che alla fine costa di piu' e che non potra' godere di una posizione da "mito" creata negli anni dal marketing.
E' praticamente un prodotto geniale.

Tutti gli altri vanno a coprire le nicchie, a prezzi assolutamente non paragonabili, rimanendo a livelli di vendita marginali.

Stefano ha detto...

Una precisazione al commento precedente:
E' per quello che quando troviamo creme spalmabili a prezzo analogo sono anche molto diverse come caratteristiche dalla nutella(R): in questo c'e' il tentativo di avere una palabilita' diversa e accontentare chi per qualche strano motivo (la mamma/nonna/asili/scuola non glie l'hanno mai data e non l'hanno assuefatto al gusto) non la gradisce. Se fossero identiche, per la pochissima differenza di prezzo, tanto varrebbe prendere "the original"...tanto piu' che sono talmente "pervasive" che si e' sicuri di trovarla anche ne piu' sperduto negozio al campo base dell'Everest...

Max De Poli ha detto...

un consiglio spassionato: prendetevi 15 minuti e sperimentate un po' di fai-da-te culinario... ne godono il palato E il portafoglio. Un po' meno il giro vita.

Per la nutella poi è semplice in maniera imbarazzante... nocciole, cioccolato e un pizzico di sale. Per chi vuole espolare le sterminate lande del vizio, una cucchiaiata generosa di burro o di latte condensato... no, non si conserva indefinitamente come la nutella.