sabato, dicembre 01, 2007

Gli idioti fannno il mercato





Che ne pensate, sono tutti come nel " la marcia degli idioti"?

Ho in mano un volantino di Samsung. Il motto di ingresso è
"scegli la qualità dell'alta definizione".

In qualche nulla di strano ormai i siamo destinati a essere massacrati da questo modo di dire.

Quello che lascia molto basito e quello l che trovo in fondo alla pagina una frase sibillina,"e tu dì che definizione sei?"La cosa divertente è che dimostrano di non sapere fare calcoli o meglio di prendere per il culo corposamente il lettore del giornaletto.

Stando a quanto descrive la didascalia il televisore HD ready sarebbe proprietario della bellezza di 3,1 milioni di pixel mentre quello Full HD sarebbe proprietario della bellezza di 6,2 milioni di pixel. A queste risoluzioni nessun pannello può oggi arrivare, esiste giusto qualche videoproiettore normalmente non in commercio e qualche affare sperimentale.
Da dove saltano fuori questi numeri bislacchi? 1920 è a 1080 a casa mia fornisce come risultato 2073600 mentre 1366 per 768 da poco più di un milione.

L'unica spiegazione plausibile è che anziché contare i pixel costoro si siano inventati di contare subpixel, i terzi di pixel , un po' come dire che quando passano le automobile anziché contare le targhe, i telai o il corpo vettura uno spiritello decida di contare le ruote.

I casi sono due, l'ignorante sarà contento perché vede il numero grosso, la persona normale decide che Samsung non è sicuramente una marca seria. Nessuna azienda che non riesca a operare una semplice moltiplicazione e degna di esistere sul mercato. Per essere cattivi nessuna azienda che celia così gravemente il pubblico non dovrebbe esistere sul pianeta terra: le vecchie aziende che puntavano alla qualità del prodotto, non alla qualità percepita che piace tanto al marketing, non avrebbero mai osato una cosa del genere.


Ho parlato di Samsung perché è la prima che mi capita sott'occhio e non è escluso che ce ne siano delle altre che viaggiano sulla stessa strada. Ma come siamo giunti a questo punto?

Il problema è che l'acquirente è spesso ignorante ma vuole sentirsi edotto, per questo motivo desidera avere un parametro, si noti bene un parametro solo numerico e ben definito che definisca un oggetto che spesso è molto complesso, che gli faccia dire a è più grosso di B.

Qualche tempo fa avevano iniziato alcuni produttori delle memorie di massa a confondere il KByte con le migliaia di byte. Agli informatici aveva dato molto fastidio la gente aveva scelto di preferire le aziende che baravano. Prossimamente contate i nibble!

Nelle fotocamere digitali la bassa qualità dei sensori fa si che fin da subito non si parlasse di risoluzione reale ma interpolata. Oltretutto sarebbe stato difficoltoso spiegare che le risoluzioni dei tre colori primari fossero difformi per facilitare la potente interpolazione che ancora oggi permane in tutte le fotocamere vendute. Le tre fotocamere sul mercato, tra cui un'ottima sigma, che portavano come bandiera la risoluzione reale, all' incirca un terzo del interpolato, furono schifate dall'acquirente ignorante. Ovviamente nelle versioni successive delle stesse macchine si guardarono bene dal parlare di risoluzione reale. la gente aveva scelto di preferire le aziende che baravano.


Nelle automobili la fantascienza della coppia per le automobili a gasolio, e potenze spropositate per tutti: quattroruote provando la Panda dichiara che 90 cavalli sono pochi, ricordo che la Lotus elise ne possiede 120. Anche qui un parametro singolo: cavallo! Come freni un'automobile non interessa nessuno.
Giusto Domenica a monza una exige si e' bevuta sul misto una ferrari 430 e una porsche accreditata di 480CV. Chissa', l'intenzione, la necessita', e' di far correre anche la scatola del lucido della fiat in pista.




Adesso arriviamo ai televisori: visto che acquirente compra un numero più grosso contiamo qualcosa di diverso e chiamiamolo pixel. Prossimamente, visto che i pixel in queste macchine viene ottenuto in digitale potrebbero contare i Byte, il nostro televisore avrà 24 milioni di pixel o addirittura, in bit, 192 milioni di pixel. Anzi, visto che pannelli moderni sono fatti da più strati di LCD moltiplichiamo ancora per tre almeno!

Il televisore tafanazz 1miliardo di pixel lo comprano?

5 commenti:

Luk ha detto...

va bene,
hai dato prova della tua elevata competenza,
ora però,
per completezza d'articolo,
dovresti anche elencarci le caratteristiche da tenere in considerazione nell'acquisto di un valido apparecchio.
Ovviamente ti chiedo di fare anche qualche marca e modello valido di lcd e plasma.

Grazie ;-)

Anonimo ha detto...

Bravissimo come sempre!
Ieri, ahimé, nonostante i miei consigli (dopo avere letto il tuo illuminante blog), un mio amico ha comprato un "bel" samsung 40" full hd...e pensare che lui vede sopratutto film in DViX....che tragedia vedere la sua faccia! Neanche vedendo un dvd di buona qualità siamo riusciti ad avere un'immagine che giustificasse le 36 rate mensili di cui si farà carico per pagare il suo nuovo "meraviglioso" Lcd!

Andrea

blu-flame ha detto...

X luk
L'acquisto va fatto per l'esigenza: quello che per te' e' un'ottima scelta per un'altro e' un'errore. E' il motivo per il quale non capisco la corsa all'offerta speciale: non per tutti e' un acquisto idoneo.

Poi se ragioniamo per marche pensa che un'auto fra le piu' pericolose da guidare e' una BMW (x5), sorpassata solo dalla AGILA diesel, ma la stessa marca propone auto molto molto sicure (serie 5 per esempio). E' quindi la TUA scelta a fare di BMW un'ottima auto o la versione drogata della bianchina fantozziana.

X andrea

"Bravissimo come sempre!" Ma devo pagare qualcosa per codesto fantastico complimento... o e' gratis? :-))

"lui vede sopratutto film in DViX"
Questo sta a dimostrazione della qualitata' REALE VS PERCEPITA: i film provenienti dal circuito p2p hanno qualita' infami, ovviamente se ad uno basta cio'... non parliamo piu' di risoluzione, velocita', scansioni e qualsiasi affare possa andare meglio del Mivar della nonna.

un film di 2 ore per riempire correttamente la sua matrice dovrebbe essere grande almeno un 150GB: quanti mesi ci mette a scaricarselo?

Anonimo ha detto...

Bravissimo perchè davvero competente!

Avevo da sempre serissimi dubbi su questi "magnifici" televisoroni 40 e passa pollici, approfondendo l'argomento ho capito che sono una "sola"! E tu lo spieghi in maniera perfetta, bravo ancora!

Certo è che per sfruttare un pannello 46" full-Hd ci vuole, come minimo un lettore HD...sapendo a quale "standard" affidarsi: Hd tv o blue Ray?

Che senso ha comprare (svenandosi) un televisore HD per poi vedere rai e mediaset...magari con il segnale terrestre?

Ancora una volta le "masse" si sono fatte fregare dal marketing delle grandi aziende: a loro il crt non rendeva più un granché...

Ps: vado a "prelevare" il mio amico (neo-proprietario del fantastico Full-hd!) e lo porto a fare una passeggiata in centro per distrarsi: ormai passa tutto il suo tempo a guardare gli artefatti ed i pixelloni del suo gioello!

PPs: buon 2008

Andrea

Anonimo ha detto...

Logico che ha i pixelloni e gli artefatti usa un tv hd per vedersi i divx scaricati...