venerdì, gennaio 17, 2014

W l'ignoranza, W i grillini!

Penso che purtroppo il governo Sia l'esatto specchio della nostra penisola assai sfigata.
Avevamo già due pessimi schieramenti, familiarmente scemo e più scemo, quando pensavamo che il limite più basso fosse stato raggiunto e nel il barile non ci fosse più nulla sono arrivati i Grillini e anziché scavare dal barile hanno scavato addirittura sottoterra passando il fondo del barile come se non ci fosse mai stato.
Qualcuno mi chiede perché io ce l'ho così tanto contro Grillini: semplice, se tu ti presenti ripetendo continuamente che la tua caratteristica principale è essere il popolo della rete e il guru di Internet e mentre stai dicendo queste cose presenti un programma elettorale che per tua fortuna non ha letto nessuno, probabilmente perché tuoi elettori sono creduloni o analfabeti, tante sono le cappelle che ci si può trovare dentro come ad esempio una sequenza di pagine 2 di 15
http://allarovescia.blogspot.it/2013/02/grillini-ignoranti.html
 
Possiamo stare sicuri che la prima cosa che tu hai detto è una bugia la seconda è una balla e la terza è la dimostrazione che quello che stai dicendo non lo conosci. Magari su 100 affermazioni una decina si salveranno anche ma se ci lamentavamo di quello che c'era precedentemente adesso dovremmo usare il fucile.

Il popolo esperto di Internet esperto della rete appena eletto si è fatto fregare l'e-mail, probabilmente perché la password della casella di posta era 1234 o lo era quella del computer su cui era ospitato il client.
http://allarovescia.blogspot.it/2013/05/ancora-grillini-e-pc.html

Non contenti di queste espressioni della stupidità cosmica della massa di Grillini, e nessuno di loro ha avuto nulla da dire, abbiamo un  sito che tutte le volte che si parla di una votazione che interferisce con i meccanismi di 60.000.000 di persone va giù. Il Beppe grillo tutte le volte che entra in votazione ha i server che si spalmano al suolo. E si noti che lui stesso dice che i votanti sono circa 20.000 come dire quelli di una normale giornata di lavoro di molti siti.
Il sito di grillo invece no: basta che 20.000 persone vadano a far qualcosa sul sito di voto nell'arco temporale di mesi che il portatile di seconda mano del nipote utilizzato come server si schianta suolo.
Il Beppe grillo ha pronta anche una replica: non è colpa sua che server fanno schifo come è evidente in molte singolarità che sfuggono dal tacere. La colpa è sempre di un altro, come ha imbastito la sua campagna: "siete intelliGGenti la colpa e' degli altri".
La colpa è sempre di un altro, sono dei bambini cattivi che vengono a giocare non autorizzat
i in cortile.
http://allarovescia.blogspot.it/2013/04/grillo-e-la-rete.html

Questo era un piccolo riassunto delle cose più eclatanti che sono successe da quando questa massa di ignoranti è andata al governo, Poi purtroppo continuano utilizzare computer e continuano a spacciarsi per il popolo della rete.
Uno dei dei capisaldi, insieme al fatto di essere esperti di computer, è quello che loro costano poco.
Il costare poco è stato un vessillo, la bandiera.
In un momento che tutti devono stringere la cinghia ovviamente se qualcun altro dice che la stringe anche lui fa piacere ma se mettiamo al governo degli incapaci perché non hanno bisogno di prendere soldi per gestire, Forse andranno in pigiama dalla regina.
 http://allarovescia.blogspot.it/2013/07/rubbiamscion-day-grillinum.html

Così per raccontare quello che loro non prendono dopo aver fatto un gran baccano mediatico assolutamente inutile adesso scopro Che hanno fatto un sito.
Si avete capito bene hanno fatto una pagina del sito che parla esclusivamente del rimborso importantissimo assolutamente pietra angolare della loro politica insieme al fatto di essere esperti di computer e dare più fig  scusate più Wi-Fi per tutti.
Così esiste su questo squallido posto:
 http://www.beppegrillo.it/movimento/parlamento/trasparenza.html

1) Dopo aver piantato un casino dell'accidenti i rimborsi sono fermi alla maggio 2013. Nel momento in cui scrivo è ancora così e ci troviamo quasi a febbraio del 2014 questo vuol dire che ad essere buoni tutto questo corrompimento di maroni che c'hanno fatto perché facevano i bonifici mensili e che era TUTTO su internet e VISIBBILE è tutta una balla, tanto per cambiare.

2) il popolo della rete da come si evince dai documenti caricati e decisamente poco informatizzato. Quasi tutti bonifici sono stati caricati a manina andando in banca e chiedendolo sportellista per cortesia se può fare un bonifico Tizio Caio. Evidentemente questo non è il popolo della rete.

3) molti di quelli che appaiono come bonifici in realtà sono presentazioni di bonifico. Qual è la differenza?
La presentazione è il foglio che io presento allo sportello per richiedere il bonifico, può essere compilato da me o dalla Tizio che è allo sportello. Se il bonifico è immediato  è presente il numero CRO. Altrimenti e' un pezzo di carta che dice che FORSE faro' il bonifico.
Pur immaginando che tutti quelli che abbiano fatto presentazione poi abbiano lasciato il bonifico in corsa e quindi i soldi siano effettivamente partiti è abbastanza bizzarro che gente che stia il governo non sappia la  la differenza Fra una lettera di presentazione e un bonifico visto che nel primo caso posso telefonare in banca dopo un paio d'ore, in alcuni casi anche il giorno dopo, e chiedere che il bonifico venga revocato.
Sempre per fare confronti quando mi tocca pagare qualcosa via bonifico  se spedisco la lettera di presentazione vi assicuro che la merce non parte.

4 )noi parliamo con il popolo della rete, esperto di computer, Internet guru e
alcuni bonifici per rispetto della privacy dell'emittente qualcuno ha pensato bene di cancellare il proprio indirizzo, il proprio numero di conto o altri dati personali.
 Fino qui nulla di male.
Quelli che non sanno neppure accendere un computer oppure non volevano starsi a complicare la vita, alcune volte cose del genere faccio anch'io, hanno preso un bellissimo pennarello nero e hanno pasticciato il documento cartaceo originale o in fotocopia dopo di che lo hanno scansionato nuovamente.
Però ci sono sempre gli imbecilli, esperti di computer, facenti parte del popolo di Internet, guru della rete e fessi.
Questi  hanno avuto una pensata prendo; il documento, lo porto su un programma che non conosco e assai complicato come può essere un Word, dopodiché su di un layer  diverso fanno un quadratino nero. Se avete capito fanno su di un documento un quadratino nero non sul foglio ma a 4 cm a mezz'aria.
Ovviamente basta fare evidenzia col mouse e dati compaiono senza bisogno di essere uno di quei cracker Che tanto fanno impazzire Grillini quando usano il computer.

La cosa che a me lascia scioccato comunque non è l'ignoranza crassa del popolo grillino, sappiamo che in Italia addirittura volevano rimettere il latino è tutto un dire quindi in un certo senso ho fatto il callo. La cosa che mi lascia scioccato e che la gente abbia chiesto a queste persone così stolte, così poco preparate, che si blaterano di terminologie e tecnologie sconosciute di battere la strada, di creare un futuro.

Ma forse sono io sto stolto a pensare che l'Italia possa divenire un paese diverso dallo Zambia o dal Marocco: abbiamo il presidente della regione Puglia che non capisce cos'è l'ecologia ma è presidente di un partito con la parola ecologia nello stemma.
Quando una donna che sembrava avesse fatto un po' di moto alternato con un presidente del consiglio era stata eletta era venuto fuori un putiferio perché era, la Minetti, SOLO un igienista dentale.
In pratica all'epoca succedeva che ovunque uno si girasse non potesse che sentire qualcuno che parlava della Minetti o, peggio, venir coinvolto in una discussione sul fatto che un igienista dentale non può Essere un consigliere regionale.

Ragazzi pensiamoci bene perché se la Minetti non doveva essere una consigliera tutta questa gente non dovrebbe andare oltre il capo spazzino del marciapiede della terza strada.

Vendola, la Bindi e il 90% dei Grillini non sono degni di pulire le scarpe ad una Minetti.

Purtroppo.

3 commenti:

_Jack_ ha detto...

Siamo in Italia e l'hai detto tu stesso, è più importante Dante che non sapere come funziona il mondo. Per la media nazionale:
- chi ha un iCoso in tasca è definito un "geek"
- chi sa che cosa è Internet, automaticamente è uno con "competenze informatiche"
- uno che sa aprire Excel e sommare una colonna, è un "analista"
- chi sa come si usa la posta elettronica è un "esperto".
- chi sa pulire la pallina di un mouse rasenta il "guru"
- figurarsi uno che si mette una password sicura e la cambia con regolarità: si merita il titolo di "hacker", roba da NSA!

Di conseguenza il "popolo esperto" è semplicemente quello che sa andare su un forum a dire la sua, e buona grazia.
Per la media nazionale è già tanta cosa. Chiedi a bruciapelo, che so, a un Mario Monti di ripetere a memoria il suo indirizzo email.
E' triste ma è la verità.

Preventivi Preventivi ha detto...

i cornuti ed infami come te devono stare attenti,perchè qualcuno ti può venire a cercare e metteterla nel culo uomo di merda.Se tua madre fosse stata una puttana con la morale ora ti direbbe che è il tuo vero padre.Non devi fare molta strada per sapere chi sono vivo in via don minzoni,15 a saronno a dieci kilometri da te uomo di merda

blu-flame ha detto...

e' sempre interessante vedere che l'intelligenza sulla terra e' una costante mentre la popolazione cresce; nel contempo non e' distribuita equamente.
Frasi di minaccia senza senso alcuno.

Lascio il suo post visibile a imperitura dimostrazione di cio' che e'.