venerdì, novembre 23, 2012

beppe grillo



Beppe grillo è un fenomeno molto interessante per quanto pruriginoso e pericoloso.

La genesi abbastanza semplice per un comico che inizialmente prendeva in giro gli italiani e i loro vizi sulla televisione di Stato.
Sostanzialmente usava l'antico mezzo di mostrare un qualcosa che non era, per esempio il Brasile, enfatizzando i difetti tipici dell'italiano medio.
Il solito lavoro del giullare nei secoli.
Poi ha cominciato, quando la gente è divenuta più triste uscendo dai fragorosi anni 80, a portare quello che era sentimento comune più diffuso che era la rabbia.

Perche', ricordiamolo bene, per tutti, negli anni 80 esisteva il futuro.
Tutto era in miglioramento, anche chi non stava bene di censo sperava nel futuro con i Regan e  i Gorbachev che dicevano a tutti che tutto sarebbe andato bene.
E tutto sembrava farlo.

Dopo di loro il mondo cambio' e cambiarono i simboli. L'energia, le guerre, la cina, i litigiosi arab e altre motivazioni spinsero il mondo in depressione.
Dopo l'anfetamina degli 80 la gente e' down e vorrebbe dare la colpa a qualcuno che non sia il vero motivo (se stessa).

Beppe grillo ha scoperto che trovare dei bersagli da colpire, da indicare, era una strategia che pagava. Piu' bersagli per tutti!

I conti italiani sono fuori posto?
è colpa degli stipendi dei politici!

C'è un problema di inquinamento?
è colpa che qualcuno Brucia la spazzatura.

I detersivi costano?
È colpa delle multinazionali che fanno pagare detersivi, lasciamo la roba sporca la usiamola la palla di plastica e li freghiamo tutti

La benzina costa è colpa dei cattivi e ce la forniscono che ci nascondono che con un pannello sufficiente per l'iPod possiamo andare in giro con un'auto di idrogeno. Possibilmente un suv di 6m.

Per ogni cosa che alla GGente non va basta una ricetta semplice dare la colpa a casaccio a qualcuno e la soluzione e' PUNIRE eliminandolo o castigandolo.


C'è sempre un colpevole da poter indicare.
Una volta generato il pensiero che tolto il dente va via il dolore e contemporaneamente presa in giro una massa di ignoranti indicando loro dei nomi o delle categorie questi sfogano la loro rabbia verso queste entità che hanno la colpa di creare il problema.
L'unico pensiero di questi fini cervelli è l'annientamento dell'obiettivo indicato.
Non viene neanche attraversata l'anticamera di quella cosa che dovrebbero avere nella scatola cranica che forse un problema non è generato da una singola opzione ma spesso esistono delle concause o precursori delle cause. Togliendo semplicemente una delle cause il problema potrebbe addirittura aggravarsi anziché sparire.

Quella che crediamo CAUSA e' in realta'  spesso SOLUZIONE di qualcosa d'altro.

poi ci sono le grandi scoperte scientifiche del loro guru.
Beppe grillo è in grado di scoprire qualsivoglia nuova tecnologia e nuova pericolosità della scienza, sempre cattiva a meno che si parli di energia pulita che viene gratis da Marte, indicandola e spiegandola come solo lui è in grado di capire ai discepoli.

I morti del terremoto ovviamente Hanno un colpevole, la colpa è certamente del fatto che qualcuno non li ha avvisati: ecco che grillo, novello Messia, ci informa dell'esistenza di qualcuno che avrebbe, senza nessuna base scientifica ovviamente, potuto avvisare quelle popolazioni.

secondo grillo neppure le malattie esistono in particolare l'aids che a parer lui, grande medico e scienziato non esiste.
Immagino che a breve chi segue questo illuminato il leader comincerà a morirne. Con un po' di fortuna si auto estinguerà il discepolame.

Secondo il genio, epidemie come la difterite e la poliomielite sarebbero scomparse a prescindere dalle campagne di vaccinazioni. qualche milione di medici è sostanzialmente una massa di idioti. Solo lui il grande grillo ha capito come stanno le cose.

Grillo inoltre cerca di spaventare la gente raccontando di decine di morti, addirittura 60, che avrebbero mangiato un pomodoro incrociato con un merluzzo.
È un classico caso di uso della paura per spaventare bambini, o gli idioti, si racconta della strega cattiva che in testa determinati luoghi per evitare che la gente ci vada punto. Qui la cosa è utilizzata per dare forza alle bugie che ne seguiranno.
Dire che sono morte 60 persone è un fatto grave.
Ci sono migliaia di persone che si fidano di un uomo che dice che 60 persone sono morte a causa di un oggetto inesistente, non più dell'unicorno rosa invisibile.
Al momento  non esiste neppure l'ipotesi di costruire un DNA simile ma è un fatto di un'altra mente malata che doveva rendere scabroso il racconto.
Quindi e' una balla al quadrato!

Nella mia città c'erano cinque candidati al movimento cinque salami il primo è stato eletto, purtroppo. La seconda in classifica che non è passata per il rotto della cuffia è una persona, che conosco bene, che non sarebbe in grado amministrare neanche una bocciofila figuriamoci un grosso comune.
Una volta mentre tuonava con le parole del suo amico Beppe grillo contro gli inceneritori continuava a ripetere che questi erano il male e che inquinavano e quindi non si poteva usarli per nessun motivo esistente
Quando cercai di spiegargli che la spazzatura da qualche parte devi mettere e gli chiesi, dopo averla scrollata al suo sorriso idiota, dove la voleva mettere mi guardo' con fare ebete e chiese se non se ne può fare a meno anche di seppellirla.
Certo se ne può fare a meno di gestirla, basta fare come fanno i napoletani, dissi.
A quel punto una bestia bovina  ti guarda ancora più smarrita e chi dice "ma si può sicuramente inventare qualcosa!".
Si, le invenzioni con il telecomando ora abbiamo!


Esattamente come negli spettacoli di Beppe grillo dove hanno "decine di maniere per produrre vagonate di energia elettrica" ma alla resa dei conti si fermano a un pannello solare per caricare la iPhone sistemato sul tetto della propria abitazione dove non riuscirà a svolgere neppure questo minimo compito poiché a fianco c'è un palazzo più alto.

Finito di dire No alla spazza, al carbone, al nucleare, alla tav, alle accise e migliaia di altri NO senza dare alternative inventa altri miti:
L'energia senza fatica, l'auto che non inquina e la stampante 3D totipotente.
Perche' i Grillini certamente non vogliono l'inquinamento il traffico e i costi ma VOGLIONO l'auto, le cose e il condizionatore.
Qualcuno ha spiegato loro la storia di capra e cavoli, la botte e la moglie?

Ed ora visto che ci sono delle persone che per ignoranza, stupidita' o faciloneria hanno votato un gruppo di "amici del comico" come si autodefiniscono ci troviamo alle leve del potere un gruppo di amicHi che vogliono dire No!
Il partito dell'immobilismo.
Qualsiasi variante al piano regolatore, qualsiasi strada che vogliate aggiungere, qualsiasi facility, qualunque cosa venga proposta la loro risposta è sempre ed esclusivamente no... Fatto salvo qualche progetto bizzarro come una pista ciclabile messa al posto dell'autostrada.

Tutto questo fatto dovrebbe mostrare che il movimento cinque stelle altro non è che un pantano di gente che non ha né arte né parte e che persino peggio dei politici che loro tanto odiano ridefinendo il concetto di peggiore governante.



Chi li ha votati ha eccessi di fiducia nel prossimo tanto da mutare il proprio comportamento accettando tesi oggettivamente squinternate. il loro comportamento, sia sul piano sentimentale (innegiano come ad un eroe il leader)  e/o  su quello volitivo (esso comanda e gli altri eseguono) e operativo.

Se non vi sembra la definizione di psicolabile... provate a pensare che il discepolo del Beppe grillo non si è mai lamentato quando il suo leader cambiando completamente idea uccidesse sostanzialmente l'idea stessa.
Mi ricordo perfettamente una decina di anni fa un intervento di grillo in televisione che mi offese parecchio. Io sono stato una delle prime persone informatizzate in Italia e uso  i computer  dal 1982. Quello che disse non lo ricordo esattamente ma mi ricordo perfettamente che fu l'ultima volta che considerai quella persona come un comico. Mi aveva enormemente offeso (non mi offendo mai ma sentirmi dare del cretino in prima serata e' un po' troppo) dandomi sostanzialmente del mentecatto stupido e del gira pollici. In un intervento più o meno nello stesso arco temporale, sinceramente non ricordo se precedente o posteriore a quello appena citato, distrusse pure la necessità di avere dei telefoni cellulari.
Io mi chiedo uno che si considera seguace del grande santone come può tollerare il fatto che fino a cinque anni fa considerava un rincoglionito chiunque stesse davanti a un monitor per più di 10 minuti. Considerava un ecoterrorista un possessore di telefono cellulare o di un pc.


Corollario:

grillino dovrebbe trovarsi sul vocabolario come offesa personale:
persona capace di essere preda di offese o di raggiri senza accorgersene  o di offendersi se si tocca la verita'. (es. tu sei un g.)


M5S, marchio autoscelto sembra piu' un autogoal visto che assomiglia ad una sigla per cospiratori
il Mi5 sono gli spioni della regina
M5 Stuart e' un carro armato
M5SSM e' un missile bellico...

Bel nome vi siete scelto Massa di 5 stolti.

però
però...
però a me fa molta paura
a me fa molta paura che TANTA gente così stupida e pericolosa sia così vicino a me.

3 commenti:

_Jack_ ha detto...

Beh, se l'Italia sta affogando nel debito estero, non credo sia colpa nè mia nè tua.
Quindi che facciamo, continuiamo a rivotare sempre gli stessi che ci han lasciato andare alla deriva per 50 anni, o proviamo a dare una ripulita al Parlamento? Da qualche parte dovremo iniziare.

imho, una persona condannata in via definitiva, non dovrebbe MAI ricoprire NESSUNA carica pubblica, nemmeno il bidello, e sapere di avere mezzo Parlamento pieno solo di questi, mi fa un po' girare le balle.
Uno dei punti saldi del M5S è proprio buttar fuori i pregiudicati.
Credo che solo un pregiudicato possa non condividere questa iniziativa.

Grillo ha i suoi modi discutibili, questo si, e forse sarebbe ora che facesse un passo indietro perchè ora come ora non è più utile come testimonial. Ricordiamo però che Grillo non siederà in Parlamento.

Poi per le idee bucoliche e tutto il resto, ci sbatteranno la testa in corsa ed aggiusteranno il tiro; di questo non me ne preoccuperei troppo.

Io, sinceramente, non me la sento di negargli una chance; poi se son rose fioriranno.

blu-flame ha detto...

Quindi che facciamo, continuiamo a rivotare sempre gli stessi c o proviamo a dare una ripulita al Parlamento? Da qualche parte dovremo iniziare.

Si, certo ma non si inizia cadendo dalla padella alla brace di un cementificio.


"Uno dei punti saldi del M5S è proprio buttar fuori i pregiudicati." "Grillo ha i suoi modi discutibili, questo si, e forse sarebbe ora che facesse un passo indietro perchè"

Perche', ricordiamocelo, e' pregiudicato per omicidio. E la parte del consigliere e leader non puo' essere permessa.

"Io, sinceramente, non me la sento di negargli una chance; poi se son rose fioriranno."

Salvo che diano una svolta di 180 non posso dire che uno gruppo che spara a zero su tutto e tutti non abbia MAI ragione.
Sparando nel mucchio magari, dopo aver fatto strage, becchi anche qualcosa.
Se hai questa visione ti vendo un orologio che almeno un paio di volte al giorno e' preciso al centesimo. Poi che un orologio rotto sbagli per tutto il tempo e ci invii sulla bancarotta....

L'orologio migliore e' quello che fa meno errori e questo i M5S non lo sanno proprio fare.

Il posto di giullari e' gia' in mano alla lega, quello dei furbetti alla sinistra, dei furboni alla destra, dei bucolici spara cazzate ai verdi.
Sorry ma i grillini non servono.

noaiproblema ha detto...

preferisci una rivoluzione "armata" ?

Il M5S rappresenta per l' italiano medio quelo che doveva essere la Lega 15/20 anni fà:
un grimaldello per rompere il cancro della ns. politica.

Probabile faccia la stessa fine ingloriosa...ma l' alternativa (o le 2 alternative) mi peoccupano di più.