domenica, gennaio 13, 2008

HDTV e prese in giro




Ogni tanto mi sembra di avere la sfera di cristallo, come anticipato qui, altre aziende, sicuramente da classificare fra le meno serie e le più bastarde nei confronti dell'utente finale si accodano nei confronti del volantino del post precedente.
L'utente ignorante desidera vedere un numero di pixel grande sul catalogo? ecco ci scriviamo il primo numero che ci viene in mente. La matematica non è una scienza è un'opinione da piegare dinanzi al dio marketing. Il consumatore è solo una pezza da piedi che non capisce nulla e bisogna raccontargli tante frottole per entrare nei suoi favori.
Giusto ieri guardavo il piccolo pop di cartone che viene incollato sul lato di un televisore di una famosa marca giapponese che era già rea di altre amenità del genere.

Sul televisore infatti, splendeva una etichetta che parlava di 6 milioni di pixel.
Andando sul sito di questa marca, vedi i link, ( saranno assai contenti i miei tre commentatori ) si descrive la seguente oscenità:

"Pannello a 10 bit di Sony con risoluzione a 6,2 megapixel per una qualità video fantastica "

ma la cosa più divertente è che gli apparecchi della stessa marca in vendita in altri paesi riportano esattamente cio' che dico.

"Full HD 1080 There are a lot of ways to define high-definition but BRAVIA® Full HD means you’re getting the best resolution that high-definition has to offer consumers. With Sony BRAVIA HDTVs, Full HD 1080 means 1920 x 1080 pixels and 1080p video inputs. Your lifestyle demands the best in high-definition and with BRAVIA Full HD 1080 products you get it. 1920 x 1080 Native Panel ResolutionWhen it comes to high-definition TV the pinnacle of performance is achieved by using display panels. Full HD 1920 x 1080 panel resolution with over 2 million pixels 5(more than twice that of 720p HDTV) is exactly what you need to reproduce the 1080p content that can be delivered by our cutting edge 1080p Blu-ray disc™ player."

Insomma, il sito americano di questa strana azienda dice che la vetta raggiungibile, il massimo dell'alta definizione, il full HD, tutto ciò che si può a desiderare nella televisione sono 2 milioni di pixel.
A questo punto anche un completo ignorante dovrebbe pensare che o è diventato matto oppure lo stanno prendendo in giro.
Sicuramente è vera la seconda per la stessa operazione, 1920 x 1080, non è possibile avere due risultati.
Visto la stronzata, non è possibile nomenclarla in un'altra maniera, viene da fare il cattivo: come sempre quando si vede un adulto grande e grosso che picchia senza nessuna ragione un bambino solo perché non può opporre resistenza.
La legge italiana prevede in caso di applicazione di segni mendaci sui prodotti il carcere. Perché questo non venga fatto, o comunque perché nessuno prenda provvedimenti non mi è chiaro.

Altra cosa non chiara, ma forse è talmente chiara, sono fogli di carta in contenitore cartaceo, da non meritare commenti, è questa:
visto che in Italia ci sono diverse sedicenti associazioni dei consumatori che quotidianamente si lanciano in proclami, agenzie stampa, comunicati e altre amenità a loro care.
Visto che in Italia c'è una trasmissione popolata da una decina di persone che continua a dichiararsi amica dei consumatori strappandosi i capelli per questi ultimi senza far nulla per loro.....

insomma non riesco a capire perché nessuno di costoro si attivi per una roba che, dal punto di vista della prese in giro, è colossale ed e' semplice da capire.


8 commenti:

Anonimo ha detto...

Si sono contento :)

PS Ma sei sicuro che siamo solo in 3?

yos

Eritreo Cazzulati ha detto...

:)
aggiungo due cose, i Sony hanno il peggior algoritmo di scalig che abbia mai visto, se andate in un centro commerciale, guardate i bravia.
se per caso passano delle scritte in basso come durate i tg ai bordi del televisore, le scritte si appiattiscono e accelerano. un effetto da nausea.

e poi c'e' il grande segreto dei moditor hd:
1920x1080=2.000.000 di pixel,
che equivalgono a 6.000.000 di byte di informazione a schermate che per 25 frame/Sec = 155.520.000 byte al secondo o meglio 148Mb/sec (o 1.1Gbit/sec) ora mi trovate una fonte che a meno di compressioni oscene possa reggere un tale bitrate? non c'e'.

chiedetevi perché le immagini di prova di questi di questi televisori sono sempre foglie e fiori che ondeggiano moooolto lentamente e mai scene d'azione.

blu-flame ha detto...

Xyos
"Si sono contento :)
PS Ma sei sicuro che siamo solo in 3?"

Non ti abituare, sono pigro.
Media giornaliere di visite 20 con quasi un 90% di nuovi visitatori.
Alias ci finiscono per caso e non lo trovano di proprio gusto.
Comunque mesi fa pubblicai le statistiche.
http://allarovescia.blogspot.com/2007/09/100simo-post.html


XEritreo Cazzulati

"aggiungo due cose, i Sony hanno il peggior algoritmo di scalig che abbia mai visto, se andate in un centro commerciale, guardate i bravia.
se per caso passano delle scritte in basso come durate i tg ai bordi del televisore, le scritte si appiattiscono e accelerano. un effetto da nausea."

Uno dei problemi dato dal marketing e' la spinta ad andare a vedere, comprare ( soprattutto quest'ultimo ), dal salumiere un televisore. Per quanto sia affascinante, di dimensioni enormi, un salumiere rimane un salumiere anche se lo chiami centro commerciale.

Andare a comprare dall'idraulico il salame, l'automobile dal panettiere e il telefonino al centro commerciale ti pone automaticamente nella condizione di inferiorità.
Per quanto io non provi simpatia per il marchio Sony, quest'ultima stava semplicemente utilizzando lo zoom dinamico desiderato tanto dal pubblico del salumiere.
Il 90% del materiale video è in formato quattro terzi e' obbligatorio quindi aver le due famigerate bande nere verticali ai lati di un pannello acquistato in sedicinoni. All'acquirente medio questo non sta bene e sono stati studiati diversi tipi di zoom. Quello che stavi osservando, come in qualsiasi negozio di televisori ti avrebbero potuto dire, era una crocchio per poter allargare l'immagine mantenendo una qualche geometria in centro schermo. Oramai questo zoom, chiamato panoramico, è disponibile sulla quasi totalità degli schermi oggi in vendita.


MOLTO corretta la tua osservazione sui demo tape.

Noticella: Il dsp del televisore DOVREBBE avere una velocita' di calcolo tale da processare quella mole di informazioni per il deinterlacer.... Forse una batteria di barcellona...


Bellissimo il nick, Il personaggio di Eritreo Cazzulati aveva una poesia bizzarra.


Ps
B=byte b=bit senno' non si capisce un cappero
:-)

Nerodinotte ha detto...

Siamo in 4 perchè ci sono anche io.
Anche se il più delle volte non capisco granchè di tutti questi ragionamenti tecnici e proporzionalità varie.

Io sono ancora ferma a 1 Byte=8 bit.

Al massimo arrivo alle notazioni binarie, in base otto e agli esadecimali.

Torno alla mia logica dei predicati.

L.H.

blu-flame ha detto...

Siamo in 4 perchè ci sono anche io.

Cavolo, se continua cosi' diverra' un Blog frequentato! WoW!

"Io sono ancora ferma a 1 Byte=8 bit.Al massimo arrivo alle notazioni binarie, in base otto e agli esadecimali."

E' tutto cio' che serve....

Logan7 ha detto...

Per quel che importa mi aggiungo al numero di frequentatori e lo porto almeno a 5... ho anche segnalato il blog a degli amici, quindi qualche lettore in più c'è.

Per il resto sottoscrivo, l'unica cosa da fare è rimanere alla finestra a guardare... e aspettare che passi la moda dell'lcd ad ogni costo. Quando il mercato si sarà sgonfiato probabilmente si inizierà a lavorare sulla qualità, nei modi e nei tempi permessi dalla tecnologia.

Anonimo ha detto...

@eritreo cazzulati

L' algoritmo di scaling sarà scarso ma per altri motivi :D quello che hai visto tu è la classica funzione che stira in modo proporzionale a partire dal centro l' immagine... a me personalmente fa cagare... ma è molto apprezzata dagli utonti medi di display LCD ... Panasonic la chiama NZOOM altri Cinerama, Sony "smart".. nella realtà esiste anche la possibilità di vedere la TV con aspect ratio di 4/3 oppure in modalità 14/9 con tutti i display digitali che conosco ... in queste modalità la velocità di scorrimento è costante e le deformazioni dello schermo non esistono.
I problemi dei display LCD ... sono altri..

se vuoi controllare... vai a pagina 62 (pagina 16 della parte italiana)
http://pdf.crse.com/manuals/2697124321.pdf

Ciao
delpifabio
www.afdigitale.it

Anonimo ha detto...

hd: 1920 x 1080 = 2.073.600 di pixel

Dal sito http://it.wikipedia.org/wiki/LCD

Come si vede, in uno schermo a colori ogni pixel è in realtà suddiviso in 3 subpixel dotati di filtro rosso verde o blu: variando la luminosità di ogni sezione si può ottenere una vasta gamma di colori.

2.073.600 x 3 = 6.222.800 subpixel …