mercoledì, gennaio 21, 2009

scie bianche: WoW e' cocaina!


erano piu' di 30 anni fa.....


ero un bimbo a casa aggrappato alla portafinestra che dava su di un balcone e vidi un'aereo splendente passare: il cielo era terso.
l'occhio mi ando' sulle scie lasciate da altri aerei che incrociavano questa che si stava disegnando: mi piacevano ma erano una rumorosissima rarita' e mi dispiaque non aver visto gli altri 2.
Spesso lasciavano quella delicata batuffolosa nuvola.
Come un gesso sulla lavagna.
Le scie facevano capolino nella T di cielo che si vedeva da quel punto. Mi ricordo che avrei voluto seguirle, non ricordo perche non lo feci. Troppo piccolo? faceva freddo? non lo so.

Rimasi beato a veder quella cosa per molto tempo: forse minuti o forse ore.

Qualcuno di recente afferma che le scie degli aerei sono dispersioni di roba non ben definita e che esistono quindi da pochi anni.

Costoro certamente non sono dei sognatori che amano guardare in su verso le stelle e quindi finche' non gli sono state indicate gli erano ignote.

E costoro, gente gretta, cominciarono ad odiarle perche' gli erano state negate fino ad ora.

3 commenti:

Anonimous ha detto...

diranno che sei pagato dalla Cia :)

Anonimo ha detto...

Si si è pagato dalla Scia !!! Scusate non ho resistito... Mea culpa.

Paperolibero.

Lo so che non sarebbe da fare ma cosa ne pensi dei Pioneer KURO !??!!

Anonimo ha detto...

Noi non abbiamo pagato nessuno, e comunque è panna montata