lunedì, marzo 19, 2007

galline!



Le chiocce sderenate fan del male ai propri pulcini,
i quali non han colpa poverini

Saltellan felici per il dosso artificiale,
una stupidata naturale per far del male.

Quando poi un povero automobilista,
durante una banale svista,
non riuscendo a frenare
nonostante il bestemmiare

sul manufatto da cammelli
un cucciolo trasformera' in rossi tortelli
non piu' dolci pio pio saranno i ritornelli,
ma lacrime di coccodrillo scorreranno torrentelli.

Non si lamentano, non protestano e non si alterano
ma, addirittura, ne voglion altri,
aspettan solo che capiti, si spera, ad altri

Mamme ottenebrate poi,
manco l'avessimo chiesto noi,
parcheggian felici nel mezzo della sede stradale,
causando un mercato, un gran baccanale
Dopotutto siam mamme:
Tutto questo davanti ad un vigile richiesto
per poterlo sbeffeggiare con fare tutt'altro che onesto


come pensan, poverine, che il loro bimbo conosca il rispetto
quando loro gli mostran ogni di'
come rovesciar merda in testa' a chi passa di li'?
Il bimbo impara lesto
e quando un po' piu'in la'
il bimbo alla mamma rispetto NON mostrera'
la cretina si chiedera' "ma cosa ho fatto mai?"
la merda prodotta non si ricorda mai
La risposta e' sotto i cancelli di scuole,asili e palestre,
dove alcune donne pensan di esser leste,
portando cuccioli come se fossero pacchi,
ma persin DHL tratta meglio i sacchi

Altro lamento delle nostre volpi
e che diventan i piccolini tutti bolsi
ma come fan vita trascinata,
senza neppur percorrer un metro nella giornata
certamente non avran il fisico da palestra
se in auto li porti anche verso la minestra
il grasso a tonnellate senza chiamarlo
nei bambini con mamme con in testa il tarlo
Il cervello e' tanto addirittura uno
tanto non serviva ad insultar nessuno



Questo testo, scritto in tutta fretta, e' causato dal fatto che le mamme piu' sono ignoranti piu' sembra che divenendo madri debbano aquisire uno status di privilegio.
Foss' anche vero l' eleganza non e' portare una gonna piu' o meno lunga, ma conoscere l'educazione, sapere rispettare coloro i quali ci circondano fosse anche il nostro maggiordomo.

Vivere nel disprezzo delle regole e degli altri si e' solo delle merde.

Parole forti come il menefreghismo mostrato.

Ultima l' ignoranza, il non conoscere, le porta a fare richieste, come i dossi o il motorino con la scritta "morte letale"(in inglese...) per i figli che si schianteranno sui primi facendo le penne con il secondo chiudendo un cerchio, un era, la vita del loro bambino.

Nessun commento: